Presentazione alla sede Rai della nuova serie tv “Sorelle”, dai creatori di “Un’altra vita”. Con Anna Valle, Ana Caterina Morariu e Loretta Goggi.

IMG_2430.JPG

A pochi giorni dalla festa della donna, nella sede Rai di Viale Mazzini viene presentata la nuova serie tv in sei puntate e tutta al femminile “Sorelle”, una produzione Endemol Shine Italy per Rai Fiction, scritta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta e diretta da Cinzia Th. Torrini. Torna lo stesso team creativo del successo Rai “Un’altra vita”, stavolta però con una sfida più grande, come afferma la Torrini, ovvero quella di combinare più generi cinematografici fra diversi livelli temporali e narrativi concatenati. “Sorelle” è infatti un mix di generi (dramedy familiare, giallo, melò, mistery, paranormale) che spazia fra presente e passato, fra realtà e sogno, fra bugie e verità ed è incentrato sul difficile e controverso rapporto fra due sorelle dalle personalità opposte, interpretate dalle belle Anna Valle e Ana Caterina Moriariu. Col suo fascino aspro e misterioso, diviene imprescindibile protagonista della vicenda anche la città di Matera, in cui si svolge la vicenda: per la prima volta, ricorda la Torrini, Matera non è scenario di film storici o di kolossal americani, bensì di una storia intima e famigliare. Ma veniamo alla trama. Chiara (Anna Valle), razionale, responsabile e brillante avvocato, ha lasciato la città d’origine per trasferirsi a Roma, dove si dedica quasi esclusivamente al suo lavoro. Sua sorella minore Elena (Ana Caterina Morariu) è separata e madre di tre figli, ma il suo spirito è libero, estroso, impulsivo, passionale, e per questo è spesso assente da casa, ma sempre amata e giustificata dai suoi ragazzi. La loro madre, Antonia, le ha avute da uomini differenti: interpretata (nuovamente, dopo “Un’altra vita”) dalla mattatrice dello spettacolo italiano Loretta Goggi, Antonia è una donna che ha sempre vissuto la sua femminilità in maniera libera, indipendente e disinibita (più affine, quindi, ad Elena che a Chiara), ma che si trova a dover far fronte a gravi problemi di salute, legati ad una precedente ischemia e ai sintomi della demenza senile. Un ruolo complesso per l’attrice romana, che afferma che il personaggio di Antonia è il suo esatto opposto, ma che le è comunque entrato nel cuore per il rispetto e la sensibilità che ha verso la tematica della malattia. “Sorelle” segue l’arduo percorso di Chiara nel dover recuperare non soltanto il rapporto con Elena, rovinatosi a causa della relazione di quest’ultima con l’amore giovanile della sorella, Roberto (Giorgio Marchesi), dal quale sono nati i suoi tre figli; ma anche la fiducia nei sentimenti a cui da allora la donna ha deciso di rinunciare. Il rientro nella terra natia, a cui Chiara è costretta per l’improvvisa e misteriosa scomparsa di Elena, metterà a dura prova quegli equilibri che la donna si era costruita con non poche difficoltà: ad aiutala, però, ci saranno la fida amica di infanzia Silvia (Irene Ferri), commissario di polizia in dolce attesa, e Daniele (Alessio Vassallo) assistente dello studio legale di Roma presso cui Chiara lavora e da tempo innamorato di lei. Chiara si troverà, così, a dover prendersi cura dei tre nipoti e a dover vestire quel ruolo di madre desiderato in gioventù ma poi respinto dopo la delusione ricevuta, ma anche a percorrere un doloroso viaggio nel passato e nella memoria in cui ha visto sbocciare e allo stesso tempo distruggersi i suoi sogni d’amore. Da giovedì 9 marzo in prima serata su Rai 1.

Roberto Puntato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...