#EVERYCHILDISMYCHILD: gli artisti contro la guerra in Siria

B531638F-7444-474F-BDD9-4B97D86A1A27.jpg

All’indomani del disastroso attacco chimico del 4 aprile 2017 a Khan Shaykhun in Siria, un gruppo di artisti e cittadini ha postato un video in cui ciascuno, mostrando l’hashtag #EVERYCHILDISMYCHILD, richiedeva con urgenza l’intervento diplomatico degli organismi internazionali a tutela dei bambini nei territori di guerra.
A quella iniziativa hanno aderito artisti e personaggi pubblici, scrittori, attori, registi, autori, musicisti, atleti; il loro impegno è proseguito con l’obiettivo di svolgere attività per finanziare progetti a sostegno dell’infanzia proprio in quelle aree di crisi.

Ieri mattina, presso la Casa del Cinema a Roma, alcuni di loro hanno incontrato la stampa per presentare i progetti nel frattempo avviati nel frattempo. Sono: Roberto Angelini, Alessia Barela, Giulio Berruti, Fabia Bettini, Valeria Bilello, Marco Bonini, Andrea Bosca, Massimiliano Bruno, Paolo Calabresi, Giorgia Cardaci, Martina Colombari, Angela Curri, Tosca D’aquino, Tosca Titti Donati, Camilla Filippi, Diane Fleri, Anna Foglietta, Paolo Genovese, Lino Guanciale, Edoardo Leo,Vinicio Marchioni, Paola Minaccioni, Edoardo Natoli, Vittoria Puccini, Marina Rei, Daniele Silvestri.

‘Noi non vogliamo essere un movimento – precisa la Foglietta, iniziatrice e presidente del collettivo – ma un pensiero che accompagni le persone durante la giornata e durante le loro attività. Vorremmo che pensassero che ogni bambino del mondo è il nostro bambino e che ci appartiene’.

Il primo evento in calendario è “Every child is my child – Live for Syria”: il 5 agosto a partire dalle 17.00 sino a notte inoltrata, nel meraviglioso Parco Archeologico di Vulci (VT), un incredibile insieme di artisti, attori, musicisti, cantanti, registi, scrittori, comici attenderà il pubblico per un raduno, una festa, un concerto e tanti laboratori. A proporre il luogo è stato il cantautore Daniele Silvestri: ‘Un posto molto bello, magico, decentrato, in cui creare il nostro mondo. Le adesioni sono state tantissime, con idee entusiasmanti: il cartellone è ancora un cantiere aperto con artisti e nomi che si stanno aggiungendo. Sarà molto di più di un concerto, un modo diverso per tutti noi di stare sul palco’.

Questi i nomi ad oggi confermati:
Alessia Barela
Alex Braga
Andrea Bosca
Andrea Rivera
Angela Curri
Anna Ferzetti
Anna Foglietta
Camilla Filippi
Caterina Guzzanti
Daniele Silvestri
Diane Fleri
Diego Mancino
Diodato
Edoardo Leo
Edoardo Natoli
Emma Marrone
Ermal Meta
Fabia Bettini
Fabrizio Bosso
Frankie HI-NRG MC
Gegè Telesforo
Giorgia Cardaci
Lillo Pasquale Petrolo
Lino Guanciale
Lorenzo Mercati
Marco Bonini
Marco D’Amore
Maria Lorena Cacciatore
Marina Rei
Matilda De Angelis
Max Bruno
Michela Cescon
Michele Riondino
Mirna Kassis
Otto Ohm
Paola Minaccioni
Paolo Genovese
Petra Magoni
PierFrancesco Favino
Red Daniele Novarini
Roberto Angelini
Stefano Fresi
Tiziana Tosca Donati
Tosca D’Aquino
Valentina D’Agostino
Valeria Bilello
Vinicio Marchioni
Vittoria Puccini
Wrongonyou

Rai Radio2 è partner dell’iniziativa: a sostegno dell’evento saranno realizzate 4 puntate speciali di ‘Non è un paese per giovani’ in versione estiva, condotta da Max Cervelli e Mauro Casciari dal lunedì al venerdì alle 12.

Tutto per un piccolo grande progetto concreto da realizzare insieme: la Plaster School, una scuola elementare per i bambini siriani profughi sul confine turco-siriano.

A Natale la casa editrice Salani pubblicherà una raccolta di storie vere e magiche incentrate sul tema della felicità e della preziosa spensieratezza nella prima parte della vita. Autori delle storie altri artisti aderenti ad Every Child: Claudio Bisio, Fedez, La Pina, Luca Argentero, Martina Colombari, Paolo Calabresi, Violante Placido.

In occasione della prossima edizione della Festa del Cinema di Roma, due gli appuntamenti: la tradizionale serata di raccolta fondi a Cinecittà in chiusura della Festa che coniuga cinema e solidarietà, ideata e promossa da Désirée Colapietro Petrini, quest’anno sarà dedicata ad un progetto benefico di Every child is my child in favore dei bambini siriani. Inoltre, nell’àmbito di Alice nella città, sezione autonoma e parallela dedicata alle giovani generazioni, esperti ed artisti terranno una serie di incontri e letture ad alta voce organizzati in collaborazione con Salani; questi incontri sono rivolti ai ragazzi e alle scuole per diffondere consapevolezza sul tema della guerra in Siria.

CD058B7E-1F52-409E-83AB-2CC856E9F450.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...